Benvenuto nel portale del Comune di Somma Lombardo - clicca per andare alla home page
Piazza Vittorio Veneto, 2 - 21019 Somma Lombardo (VA) - Italia - comunedisommalombardo@legalmail.it
motore di ricerca
area riservata
area riservata
 
Recapiti
Comune di Somma Lombardo
P.zza Vittorio Veneto 2
21019 Somma Lombardo (VA)
Tel +39 0331 989011
- Fax +39 0331 989075
Partita IVA: 00280840125
IBAN IT45E0569650560000020004X68
Codice Unico Ufficio per F.E. UF7Q22
 

IMPOSTA DI SOGGIORNO Bandiera Italiana Bandiera Inglese Bandiera francese Bandiera Araba

Informazioni e importi


L’imposta di soggiorno è dovuta da tutti coloro che, non residenti, soggiornano nelle strutture ricettive, alberghiere ed extralberghiere presenti sul territorio comunale di Somma Lombardo.

Le tariffe si applicano per persona e per giorno di permanenza, prendendo come riferimento la registrazione presso la struttura.


Tariffe in vigore dal 01.03.2014 (Delibera Giunta Comunale n.12 del 05.02.2014)

 

Strutture alberghiere - Classificazione

Tariffa 

1 stella *

€ 0,25

2 stelle **

€ 0,50

3 stelle ***

€ 0,75

4 stelle ****

€ 1,00

5 stelle *****

€ 1,25

Strutture extra-alberghiere  
Tipologia: Bed & Breakfast - Case per ferie

€ 0,25


Le entrate derivanti dall’imposta di soggiorno sono destinate esclusivamente al finanziamento, totale o parziale, degli interventi previsti nel bilancio di previsione del Comune di Somma Lombardo, per il turismo, la manutenzione, la fruizione, la valorizzazione e il recupero dei beni culturali paesaggistici ed ambientali nonché i servizi pubblici locali e strutture ricettive pubbliche.


Il gettito dell’imposta di soggiorno può essere inoltre destinato a finanziare, nell’ambito delle funzioni e dei compiti spettanti ai Comuni, i seguenti interventi:
a) progetti di sviluppo degli itinerari turistici anche in ambito intercomunale;
b) finanziamento di interventi promozionali e/o eventi di attrazione turistica da realizzarsi sul territorio, anche utilizzando le strutture comunali, in collaborazione con la Regione e/o con altri enti e/o con associazioni e/o con privati.
c) investimenti per migliorare l’immagine, l’arredo, il decoro urbano e la qualità dell’accoglienza turistica della località.


Esenzioni


Ai sensi dell’art. 4 del Regolamento, sono esentati dal pagamento dell'imposta di soggiorno:
a) i minori fino al compimento del quattordicesimo anno di età


b) I soggetti che assistono i degenti ricoverati presso le strutture pubbliche e private del territorio regionale fino ad un massimo di due, i pazienti che effettuano cure ospedaliere in regime di day hospital e i soggetti che, a seguito del ricovero ospedaliero, proseguono le cure presso le predette strutture sanitarie e i relativi accompagnatori


c) I soggetti che pernottano presso campeggi e Ostelli


d) Gli studenti iscritti nelle scuole e Istituzioni di alta formazione in ambito regionale

 

e) Il personale appartenente alle forze dell’ordine e/o forze armate e al corpo nazionale dei Vigili del fuoco che per ragioni di servizio soggiornino nelle strutture di cui all’articolo 1

 

f) Le persone con disabilità più gli accompagnatori fino ad un massimo di due

 

g) I volontari coordinati dalla Protezione Civile e gli appartenenti ad associazioni di volontariato in caso di calamità e grandi eventi individuati dall’Amministrazione

 

h) I soggetti che alloggiano in strutture ricettive a seguito di provvedimenti adottati da autorità pubbliche per fronteggiare situazioni di emergenza conseguenti ad eventi calamitosi o di natura straordinaria e per finalità di soccorso umanitario

 

i) Il personale dipendente della gestione della struttura ricettiva che ivi svolge attività lavorativa


L’applicazione dell’esenzione di cui al precedente comma, lettera b), è subordinata al rilascio al gestore della struttura ricettiva, da parte dell’interessato, di una attestazione resa in base alle disposizioni di cui articoli 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000 e successive modifiche e integrazioni, contenente le generalità degli accompagnatori e dei pazienti, nonché il periodo di riferimento delle prestazioni sanitarie o del ricovero.
L’accompagnatore dovrà altresì dichiarare che il soggiorno presso la struttura ricettiva è finalizzato all’assistenza sanitaria nei confronti del paziente.
L’applicazione dell’esenzione di cui al precedente comma, lettera d), è subordinata al rilascio al gestore della struttura ricettiva, da parte dell’interessato di una attestazione resa in base alle disposizioni di cui articoli 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000 e successive modifiche e integrazioni da cui risulti l’iscrizione alla scuola per l’anno in corso.


L’imposta è dovuta per un massimo di 15 giorni consecutivi di permanenza presso la struttura.

 

Come ottenere l'esenzione dall'imposta di soggiorno


Coloro che hanno diritto all'esenzione dall'imposta sono tenuti a compilare la modulistica prevista, disponibile presso i gestori delle strutture ricettive.

 

Come pagare


L'imposta di soggiorno si paga al gestore della struttura ricettiva, che rilascerà una ricevuta/fattura recante l'importo versato a titolo di imposta per la durata del soggiorno.


La ricevuta/fattura dovrà essere conservata per un periodo di almeno sei anni.

 

Riferimenti normativi

  • Art.4 del D.lgs 23 del 14/03/2011
  • Delibera di Consiglio n. 59 del 25.11.2013 Oggetto: ISTITUZIONE IMPOSTA DI SOGGIORNO APPROVAZIONE REGOLAMENTO
  • Delibera Giunta Comunale n. 12 del 05.02.2014 Oggetto: DETERMINAZIONE TARIFFE IMPOSTA DI SOGGIORNO E NOMINA FUNZIONARIO RESPONSABILE DEL TRIBUTO


Per informazioni: Tel. +39 0331 989174 /  +39 0331 989029  /  +39 0331 989056

 

 

 

Responsabile e referenti

Responsabile: D.ssa Laura Vigani

Assessore: Sig.ra Barbara Stefania Vanni

 

 

Funzionario Responsabile:

 

Dott.ssa Laura Vigani (dal 07.12.2016)

Deliberazione della Giunta Comunale n.163 del 07.12.2016

 

Dott.ssa Maria Volpe (dal 03.07.2015)

Deliberazione della Giunta Comunale n.88 del 03.07.2015

 

Dott. Alessandro Petrone (dal 12.11.2014)

Deliberazione della Giunta Comunale n.119 del 12.11.2014

 

Dott.ssa Fiorella Catozzo (fino al 11.11.2014)

Deliberazione della Giunta Comunale n.12 del 05.02.2014

 

 

 

Normativa


 

Istituzione imposta di soggiorno - art.4 D.Lgs. 23 del 14 marzo 2011 [PDF]

 

Regolamento per l'attuazione dell'imposta di soggiorno - Modificato con deliberazione del Consiglio Comunale n.17 del 23.03.2015 [PDF]

 

Regolamento Comune di Somma Lombardo approvato con delibera di C.C. n.59/2013 [PDF]

 

Decreto legislativo n.267 del 18 agosto 2000 - Art.7-bis riguardante le sanzioni amministrative [PDF]

 

Legge n.689 del 24 novembre 1981 [PDF]

 

Decreto legislativo n.267 del 18.08.2000 artt.93, 223 e 233 riguardanti gli obblighi e le responsabilità degli agenti contabili [PDF]

 

Delibera n.19 del 09.01.2013 della Corte dei Conti Sezione Regionale per il Veneto [PDF]

 

 

 

Documentazione


 

Deliberazione del Consiglio Comunale n.17 del 23.03.2015 [PDF]

 

Deliberazione del Consiglio Comunale n.59 del 25.11.2013 [PDF]

 

Deliberazione della Giunta Comunale n.12 del 05.02.214 [PDF]

 

Allegato A - Tariffe [PDF]

 

Autocertificazione ai fini dell'esenzione [PDF]

 

Dichiarazione trimestrale [DOC]

 

Rifiuto del pagamento [PDF]

 

Locandina con avviso [PDF]

 

Tourist Tax: Gestione imposta di soggiorno [PDF]

 

Modello 21 (da consegnare all'Ente entro il 30 gennaio di ciascun anno) [PDF]

 

Linee guida alla compilazione del modello 21 [PDF]

 

Informativa [PDF]

 

Domanda di rimborso [PDF]

 

torna alla pagina precedente
 
Una favola di Esopo
 
 
Clicca qui per visualizzare gli eventi del mese precedente novembre 2017 Clicca qui per visualizzare gli eventi del mese prossimo
L M M G V S D
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
             
 
SOMMA 2.0
 
RIVISTA CIVICA ONLINE
 
Canale Vivere Somma Lombardo
 
Consiglio Comunale Online
 
Sportello Telematico Unificato
 
Autocertificazione online
 
SommaWiFi - Free Internet Hotspot
 
Pagina Facebook del Comune
 
 


Questo sito internet è valido html 4.01 strict, clicca per accedere al validatore html 4.01, il sito verrà aperto in una nuova finestra Questo sito internet è valido CSS 2.0, clicca per accedere al validatore css, il sito verrà aperto in una nuova finestra sito internet validato wcag wai a  Visualizza il testo con caratteri normali  Visualizza il testo con caratteri grandi  Visualizza il testo con contrasto elevato  
:: accessibilità :: access key :: privacy :: 

Portale internet realizzato da Progetti di Impresa Srl - Copyright © 2007 ::