Non aprire mai la porta agli sconosciuti: i consigli anti truffa della Questura di Varese

Non aprire mai la porta agli sconosciuti

Se sei una persona anziana, debole e vivi da sola NON APRIRE MAI LA PORTA AGLI SCONOSCIUTI.

Neppure se dichiarano di essere appartenenti alle Forze dell’Ordine (Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza o Polizia Locale) o dipendenti di aziende pubbliche (Acqua, Luce, Gas, Comune), seppur muniti di cartellino identificativo o di tesserino, o amici di qualche parente.

Se sono veramente appartenenti alle Forze dell’Ordine, e sei un anziano, possono attendere.

CHIAMA SEMPRE IL 112 SE HAI DUBBI

  • Tutte le Aziende pubbliche effettuano prima avvisi pubblici e campagne di pubblicità delle proprie visite a domicilio
  • Non ti fidare se ti segnalano perdite improvvise di gas o sostanze strane nell’acqua. Chiama subito un amministratore di condominio oppure un vicino
  • Effettua una chiamata di verifica all’Ente interessato soltanto presso i numeri pubblici
  • Chiedete, prima di aprire, l’assistenza di un parente, un vicino o una persona di fiducia
  • Non lasciatevi avvicinare, per strada, da chi non conoscete e non rivelate notizie sui propri familiari, sulla propria abitazione o, peggio, sul luogo in cui custodite denaro od oggetti preziosi
  • Non fidatevi delle apparenze… dietro una persona distinta o che vi confida un grave problema potrebbe nascondersi un truffatore