Registrazione al catasto comunale di torri di raffreddamento e condensatori evaporativi

Regione Lombardia, attraverso il recente aggiornamento della legge regionale 33/2009 “Testo unico delle leggi regionali in materia di sanità”, ha indicato ai Comuni l’obbligo di predisporre e curare il “registro delle torri di raffreddamento ad umido e dei condensatori evaporativi”.

DEFINIZIONE: La DGR N° XI / 1986 del 23/07/2019 con il termine “torre di raffreddamento” indica ogni tipo di apparato evaporativo (torre di raffreddamento a circuito aperto, torre evaporativa a circuito chiuso, condensatore evaporativo, raffreddatore evaporativo, scrubber) utilizzato in impianti di climatizzazione di edifici (residenziali o ad uso produttivo), in processi industriali, in impianti frigoriferi o in sistemi di produzione energetica, caratterizzato dall’impiego di acqua con produzione di aerosol ed evaporazione del liquido.

Al fine di ottemperare a quanto richiesto dalla normativa vigente, i responsabili (proprietari o gestori) di impianti ESISTENTI devono inviare l’allegata “Scheda di censimento” tramite PEC al Protocollo del Comune di Somma Lombardo all’indirizzo

 comunedisommalombardo@legalmail.it  

entro i seguenti termini:

  • per la PRIMA RILEVAZIONE entro e non oltre il 31 dicembre 2019;
  • successivamente ogni NUOVA INSTALLAZIONE e CESSAZIONE PERMANENTE di tali impianti deve essere registrata entro e non oltre 90 giorni dall’esecuzione.

L’insieme delle schede compilate permetterà di individuare tutte le torri già presenti sul territorio ed eventuali variazioni future (nuove installazioni, cessazioni permanenti, ecc…).

Allegati