Coronavirus, le iniziative messe in campo dal Comune per le persone in difficoltà

Non solo buoni spesa, ma anche raccolta di generi alimentari e sostegno psicologico. Il Comune di Somma Lombardo mette in campo una serie di iniziative a favore delle persone in difficoltà per dare un aiuto concreto alle situazioni più fragili che hanno risentito maggiormente del lockdown per l’emergenza coronavirus.

L’amministrazione sommese ha deliberato oggi l’utilizzo dei buoni spesa varati dal governo per il rifornimento dei generi alimentari da parte di cittadini e famiglie che hanno subito una drastica riduzione del reddito o di persone senza entrate economiche. Per richiederli verrà messo a disposizione un modulo da inviare ai Servizi sociali (servizisociali@comune.sommalombardo.va.it). Ogni situazione verrà esaminata poi dall’ufficio. Il contributo andrà da un minimo di 100€ a un massimo di 500€ a seconda della situazione familiare e del numero dei componenti.

Dal Comune parte anche la proposta per organizzare al meglio la raccolta di generi alimentari partita dal basso grazie alla generosità di molti sommesi. Facendo rete con Caritas e Centro d’ascolto parrocchiale l’obiettivo è quello di rendere la raccolta più efficiente, efficace e di raggiungere un numero maggiore di persone che hanno bisogno d’aiuto. Per ulteriori donazioni si invitano i cittadini a rivolgersi alla Caritas – Centro d’ascolto scrivendo una email a cdasomma@libero.it oppure telefonando al numero 0331-251846 nei giorni lunedì e mercoledì dalle 15 alle 17 e sabato dalle 9 alle 11.

Attivo da lunedì 6 aprile anche il nuovo servizio “Somma ti SOStengo”, servizio di sostegno psicologico telefonico in seguito all’emergenza Covid-19 realizzato dal Comune in collaborazione con le psicoterapeute di Ipse (Istituto psicologico europeo di Somma Lombardo) che si sono messe a disposizione gratuitamente. Per mettersi in contatto è sufficiente chiamare o inviare un sms a: Dott.ssa Flora Policastro (392/0353551, dalle 8.00 alle 9.00), Dott.ssa Janice Romito (347/0465162, dalle 9.00 alle 10.00), Dott.ssa Valentina Zanini (333/4869131, dalle 10.00 alle 11.00), Dott.ssa Paola Caligara (349/2605593, dalle 16.00 alle 17.00), Dott.ssa Cristina Morelli (348/2800701, dalle 17.00 alle 18.00). Il servizio è attivo dal lunedì al sabato.

Continua poi il servizio di consegna a domicilio di spesa e farmaci, a cura di Protezione civile e Associazione nazione carabinieri, sia agli anziani soli over 65 che alle persone in isolamento domiciliare. Per richiederlo occorre telefonare allo 0331-989094, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 11.

Infine, sul sito internet comunale è stata pubblicata una pagina con tutte le informazioni e i servizi utili alla cittadinanza: dal servizio di raccolta del verde su prenotazione all’elenco delle attività commerciali sommesi che consegnano a domicilio, dal rinvio del pagamento delle imposte ai servizi online disponibili 24 ore su 24.

Allegati