Aggiornamento degli albi dei giudici popolari per la Corte d’assise e per la Corte di assise d’appello

IL SINDACO

Visto l’art. 21 della Legge 10 aprile 1951, n. 287 come sostituito dall’art. 3 della Legge 5 maggio 1952, n. 405 e l’art. 2, comma secondo, della Legge 27 dicembre 1956, n. 1441

INVITA

tutti i cittadini (donne e uomini), residenti nel Comune di Somma Lombardo, che siano in possesso dei requisiti stabiliti dalle norme vigenti (1) e che non siano già iscritti negli albi definitivi dei Giudici Popolari, a presentare la domanda per essere iscritti negli elenchi integrativi dei Giudici Popolari di Corte d’Assise o di Corte di Assise di Appello.

La domanda – il cui modello è disponibile presso l’Ufficio Urp/Protocollo e sul sito internet www.comune.sommalombardo.va.it nella sezione “Servizi Demografici – Modulistica – Tutta la modulistica” – dovrà essere presentata, entro e non oltre il 31.7.2021, al Comune di Somma Lombardo:

direttamente all’Ufficio Urp/Protocollo sito in Piazza Vittorio Veneto, 2 – Somma Lombardo aperto al pubblico nei seguenti orari:

Lunedì09.00 – 13.45 / 15.00 – 18.00
Martedì09.00 – 13.45
Mercoledì09.00 – 13.45 / 15.00 – 18.00
Giovedì09.00 – 13.45
Venerdì09.00 – 13.45
Sabato09.30 – 12.00

inviata a mezzo posta, allegando copia di un documento di identità in corso di validità, al Comune di Somma Lombardo Ufficio Urp/Protocollo – Piazza Vittorio Veneto, 2 – 21019 Somma Lombardo (Va)

via fax al numero 0331.989084,

via e-mail alla Casella di Posta Certificata (PEC) al seguente indirizzo:

demografici.pec@sommalombardo.legalmail.it

allegando copia di un documento di identità in corso di validità.

Somma Lombardo 30/03/2021

                                                              IL SINDACO

                                                             f.to Stefano Bellaria

(1) Requisiti previsti dalle norme e successive modificazioni:

LEGGE 10.4.1951, N.287

Art. 9 (Requisiti dei Giudici Popolari delle Corti di Assise)

I Giudici Popolari per le Corti di Assise devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

a. Cittadinanza italiana e godimento dei diritti civili e politici;

b. Buona condotta morale;

c. Età non inferiore ai 30 e non superiore ai 65 anni;

d. Titolo finale di studi di scuola media di primo grado, di qualsiasi tipo.

Art. 10 (Requisiti dei Giudici Popolari delle Corti di Assise di Appello)

I Giudici Popolari delle Corti di Assise di Appello, oltre i requisiti stabiliti nell’articolo precedente, devono essere in possesso del titolo finale di studi di scuola media di secondo grado, di qualsiasi tipo.

Art. 12 (Incompatibilità con l’ufficio di Giudice Popolare)

Non possono assumere l’ufficio di Giudice Popolare:

a. I Magistrati e, in generale, i Funzionari in attività di servizio appartenenti o addetti all’Ordine Giudiziario;

b. Gli appartenenti a qualsiasi Organo di Polizia, anche, se non dipende dallo Stato in attività di servizio;

c. I Ministri di qualsiasi culto e i Religiosi di ogni Ordine e Congregazione

Allegati